Procedimenti AREA TECNICA

Titolare di Posizione Organizzativa: Zampari geom. Elena

Attività Edilizia Libera e Attività Edilizia Libera Asseverata

art. 16 ed art. 16 bis  della L.R. 19/2009 e successive modifiche ed integrazioni

Descrizione

Alcuni interventi edilizi di minore entità possono essere eseguiti secondo una disciplina semplificata.
A seconda della tipologia di intervento sono previste modalità diverse di presentazione della documentazione necessaria.

Tipologie di intervento:

Interventi di edilizia libera senza comunicazione (art. 16 della L.R. 19/2009):

Interventi di edilizia libera con comunicazione (art. 16 bis della L.R. 19/2009):

 

Gli interventi di edilizia libera devono, in ogni caso, rispettare le prescrizioni degli strumenti urbanistici comunali e di tutte le altre norme di Settore aventi incidenza sull'attività edilizia (ad esempio norme di sicurezza, antisismiche, antincendio, igienico-sanitarie, norme relative all'efficienza energetica, disposizioni contenute nel Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio, ecc.).

L'acquisizione delle autorizzazioni e degli altri atti di assenso eventualmente necessari è a cura dell'interessato.

Al termine dei lavori, nei casi previsti dalla legge, l'interessato deve provvedere all'aggiornamento catastale.

Nel caso in cui le opere realizzate non rientrino nell'attività edilizia libera e/o contrastino con la normativa urbanistica verranno applicate le corrispondenti sanzioni previste dal capo VI della LR 19/2009 in materia di vigilanza e controllo sull'attività edilizia (demolizione, sanzione pecuniaria, ecc.)

Normativa di riferimento

-    L.R. 11 novembre 2009, n. 19

-    D.P.Reg. 20 gennaio 2012, n. 018/Pres.

-    Regolamento edilizio comunale

-    Piano Regolatore Generale Comunale

-    Norme Tecniche di attuazione del P.R.G.C.

Requisiti

Nessuno

Documenti necessari

Interventi di edilizia libera senza comunicazione: nessuno

Interventi di edilizia libera con comunicazione: va presentata comunicazione di inizio lavori utilizzando l’apposito modello predisposto dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, compilato in tutte le sue parti, a cui va allegato una relazione tecnica asseverata ed eventuale elaborato grafico esplicativo.
La documentazione va presentata all’Ufficio Protocollo del Comune di San Giovanni al Natisone.

Ufficio competente

- Ufficio Urbanistica Edilizia Privata e Patrimonio

Responsabile del procedimento

- P.I. Fuccaro Ambrogio 

Competenze

-   accertare che l'intervento rientri nei casi previsti dalla legge;
-   verificare la regolarità formale e la completezza della documentazione presentata, se ricorre il caso;
-   verificare la correttezza del calcolo del contributo di costruzione in relazione all'intervento, se dovuto, ai sensi dell'articolo 29 della L.R. 19/2009;
-   adottare motivati provvedimenti di divieto di prosecuzione dell'attività e di rimozione degli eventuali effetti dannosi di essa nel caso sia riscontrata l'assenza di una o più delle condizioni, requisiti e presupposti stabiliti dalla legge.

Indirizzo - e-mail - recapiti telefonici

Indirizzo: Via Roma 144 – San Giovanni al Natisone

E-mail: urbanistica@comune.sangiovannialnatisone.ud.it

Recapiti telefonici: 0432939561 - 0432939562 - 0432939564

Orario

- Lunedì 15.00 – 17.30 – Mercoledì e Venerdì 10.00 -12.30

Termini per la presentazione dell’istanza

Nessuno

Tempi di risposta o di rilascio dell’atto finale

Nessuno

Modulistica

- Link alla modulistica

Costi a carico del cittadino

Nessuno.

Eventualmente, nel caso l’intervento comporti un conguaglio degli oneri relativi al contributo di costruzione, il cui importo viene determinato in relazione all'incidenza delle opere di urbanizzazione primaria e secondaria e del costo di costruzione, secondo le tariffe vigenti, l’importo dovuto deve essere corrisposto mediante versamento sul conto corrente intestato alla Tesoreria comunale, prima dell'inoltro della comunicazione di attività edilizia libera.

Data revisione - Scadenza

Ultima revisione: ottobre 2018
Scadenza: nessuna