Procedimenti AREA AMMINISTRATIVA

Titolare posizione organizzativa: Braida dott.ssa Elena

Autocertificazioni e dichiarazioni sostitutive di atti di notorietà

 

Normativa di riferimento

D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 (Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa), in particolare gli artt. 46 e 47.

Descrizione

 

L'autocertificazione consiste nel dichiarare propri stati e requisiti personali mediante apposite dichiarazioni sottoscritte (firmate) dall'interessato, in sostituzione delle tradizionali certificazioni. La firma non deve essere autenticata.  Dal 1° gennaio 2012 nei rapporti con la pubblica amministrazione e i gestori di pubblici servizi l'autocertificazione e la dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà sostituiscono i certificati. Vi sono pochi casi, nei rapporti con la Pubblica Amministrazione, in cui devono essere esibiti i tradizionali certificati: i certificati medici, sanitari e veterinari, di origine, di conformità CE, di marchi o brevetti non possono essere sostituiti da altro documento, salvo diverse disposizioni della normativa di settore; tutti i certificati medici e sanitari richiesti dalle istituzioni scolastiche ai fini della pratica non agonistica di attività sportive da parte dei propri alunni sono sostituiti con un unico certificato di idoneità alla pratica non agonistica rilasciato dal medico di base con validità per l'intero anno scolastico.

Tutti gli altri stati, fatti e qualità personali non autocertificabili (non ricompresi nell'autocertificazione) possono essere comprovati dall'interessato mediante dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà. Si possono ad esempio dichiarare chi sono gli eredi; la situazione di famiglia originaria, la proprietà di un immobile, ecc.. La dichiarazione che il dichiarante rende nel proprio interesse può riguardare anche stati, fatti e qualità personali relativi ad altri soggetti di cui egli abbia diretta conoscenza.La dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà non può contenere manifestazioni di volontà (impegni, rinunce, accettazioni, procure) e deleghe configuranti una procura. Le dichiarazioni sostitutive dell'atto di notorietà non richiedono alcuna autenticazione da parte del pubblico ufficiale, quando siano contestuali ad un'istanza e firmate in presenza del dipendente addetto a ricevere la documentazione, o presentate assieme a fotocopia semplice di un valido documento d'identità del dichiarante.

  

Modalità - stati, qualità personali e fatti che si possono autocertificare

  •  data e luogo di nascita;
  •  residenza;
  •  cittadinanza;
  •  godimento dei diritti civili e politici;
  •  stato di celibe, coniugato, vedovo o stato libero;
  •  stato di famiglia;
  •  esistenza in vita;
  •  nascita del figlio, decesso del coniuge, dell’ascendente o discendente;
  •  iscrizione in albi, registri o elenchi tenuti da pubbliche amministrazioni;
  •  appartenenza a ordini professionali;
  •  titolo di studio, esami sostenuti;
  • qualifica professionale posseduta, titolo di specializzazione, di abilitazione, di formazione, di   aggiornamento e di qualificazione tecnica;
  • situazione reddituale o economica anche ai fini della concessione dei benefici di qualsiasi tipo previsti da leggi speciali;
  •  assolvimento di specifici obblighi contributivi con l’indicazione dell’ammontare corrisposto;
  •  possesso e numero del codice fiscale, della partita IVA e di qualsiasi dato presente nell’archivio dell’anagrafe tributaria;
  •  stato di disoccupazione;
  •  qualità di pensionato e categoria di pensione;
  •  qualità di studente;
  •  qualità di legale rappresentante di persone fisiche o giuridiche, di tutore, di curatore e simili;
  •  iscrizione presso associazioni o formazioni sociali di qualsiasi tipo;
  •  tutte le situazioni relative all’adempimento degli obblighi militari, ivi comprese quelle attestate nel foglio matricolare dello stato di servizio;
  •  di non aver riportato condanne penali e di non essere destinatario di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziale ai sensi della vigente normativa;
  •  di non essere a conoscenza di essere sottoposto a procedimenti penali;
  •  qualità di vivenza a carico;

Conseguenze in caso di dichiarazioni false o mendaci

Chiunque rilasci dichiarazioni mendaci è punito ai sensi del codice penale e delle leggi speciali in materia.  

Modulistica

autocertificazione 

autocertificazione di famglia

autocertificazione di residenza 

Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà  

Il cittadino che sia in possesso di SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), o di CIE (carta d'identità elettronica) o di CNS (Carta Nazionale dei Servizi) può ottenere la stampa delle autocertificazioni che riguardano i suoi dati personali e della propria famiglia, direttamente dal portale dell'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR).

Ufficio competente

Ufficio Anagrafe

Via Roma, 144 - 33048 SAN GIOVANNI AL NATISONE (UD)

piano terra

Indirizzo - e-mail - recapiti telefonici e fax

Indirizzo: Via Roma 144 – 33048 San Giovanni al Natisone (UD) - piano terra
E-mail: anagrafe@comune.sangiovannialnatisone.ud.it
Numeri di telefono: 0432 939541 e 0432 939542- Numero di Fax: 0432 939526

Orario

lunedì dalle 10.00 alle 12.30  e dalle 15.00 alle 18.00;

dal martedì al venerdì dalle 10.00 alle 12.30;

sabato CHIUSO. 

Competenze

Rilascio informazioni

Costi

nessuno

Data revisione - Scadenza

Ultima revisione: 29 aprile 2020
Scadenza: nessuna