Palazzi, Chiese e Monumenti

CASA PIETRO ZORUTTI A BOLZANO

Casa ove visse per lungo tempo il noto poeta friulano (1792-1867) uno dei più grandi poeti dialettali d'Italia, colui che seppe rappresentare in tutti i suoi aspetti il Friuli. Qui il poeta, che amava trascorrere lnghi periodi nella serenità della campagna, diede alla stampa le sue prime opere fra cui Strolic Furlan (l'astrolodo friulano).

CHIESETTA DI SAN GIUSTO

Di lontana origine con campaniletto a vela in facciata e portico sostenuto da otto colonne, il portale è del 1525, cinquecentesca è anche la pala dell'altare lignea intagliata e dipinta.

Il tempietto, posto al centro del capoluogo è dedicato ai caduti della grande guerra.

VILLA DE BRANDIS

Edificata a partire dal 1722, danneggiata nel corso della prima guerra mondiale, divenuta di proprietà del Comune nel 1984 per lascito testamentario della contessa Caterina de Brandis è ora sede di numerose attività culturali organizzate dall'Amministrazione comunale e dal 2002 sede anche della biblioteca civica.

Interessanti e pregiati gli interni arricchiti dalla quadreria con tele antiche e moderne tra cui ritratti di Duroni, Milanopulo, Milesi, Arsella ecc.
Alla villa è annesso un parco secolare sede di molte attività culturali nei mesi estivi.

VILLA DE PUPPI

Villa de Puppi sita nella frazione Villanova dello Judrio, risale al 1500.
Dal 1600 è divenuta proprietà degli omonimi conti, prima quale casa di caccia e poi come abitazione.

VILLA TRENTO

Nella frazione di Dolegnano sorge l'imponente villa Trento risalente alla prima metà del 1700. E' circondata da un vasto parco che si estende ai piedi delle colline che giungono fino all'antica Abbazia di Rosazzo.

E' una villa di tipo veneto, suddivisa in un corpo centrale, padronale prolungato sui lati da due barchesse.

La villa ospitò durante la prima guerra mondiale l'ospedale della Croce Rossa Britannica.